Gli hashtag da evitare su Instagram per non essere bloccati

Per chi ama il social delle foto è importante conoscere quali sono gli hashtag da evitare su Instagram per non essere bloccati e non essere vittima di shadowban. Ci sono infatti alcune parole chiave che vengono considerate spam e che sarebbe meglio non utilizzare nelle didascalie delle foto. Qualora li utilizziate, la foto appena pubblicata non comparirà nella ricerca di quelli che avete usato. Dovrete quindi provvedere a toglierlo dalla didascalia.

Vediamo come scoprire se un hashtag è vietato e quali sono gli hashtag da evitare grazie ad un sito e alla “List of Banned Instagram Hashtags (2018)”, e come capire se si è vittima di shadowban.

Come scoprire gli hashtag da evitare su Instagram

Se volete scoprire quali sono gli hashtag da evitare su Instagram, potete controllare tramite la app stessa. Basta andare nella scheda “Esplora” e cercare l’hashtag da verificare. Cliccate sull’hashtag in questione: vi farà vedere i post più popolari ma se andrete nella scheda dei post recenti apparirà la scritta:

“I post recenti di #HASHTAGDAEVITARE al momento sono nascosti perché la community ha segnalato alcuni contenuti che potrebbero non rispettare le linee guida della community di Instagram”.

Per fare un check degli hashtag da evitare su Instagram, andate su questo sito e inserite le parole chiave di cui volete controllare lo stato.

hashtag da evitare su Instagram

Gli hashtag da evitare su Instagram: la lista dei “bannati”

Ecco alcuni hashtag da evitare su Instagram che risultano essere bannati. Sono hashtag considerati “spam” in quanto troppo popolari oppure “segnalati dalla community” della app. Utilizzando questi hashtag nella descrizione della foto, il post potrebbe non risultare nelle ricerche dell’hashtag stesso. Questo significa che nessun nuovo utente potrà vedervi, portando ad un crollo del vostro engagement su Instagram (meno follower e meno like alle foto).

Ecco alcuni hashtag da evitare su Instagram, secondo la “List of Banned Instagram Hashtags (2018)”: 

A

#adultlife #alone #asia #attractive #assday

B

#beautyblogger #brain #breasts #babe #bikinibody #boho #books #beyonce #butt #bubblebutt 

C

#cleavage #costumes #curvy #curvygirls

D

#desk #direct #dm #date #dating

E

#eggplant #elevator #easter #ebony

F

#fitnessgirls

G

#goddess #girlsonly #gloves #graffitiigers

H

#happythanksgiving #hardworkpaysoff #humpday

I

#instamood #iphonegraphy #italiano #instamood

K

#killingit #kansas #kissing

L

#lingerie #leaves

M

#master #models #mustfollow

N

#naked #nasty #newyears #newyearsday

O

#overnight

P

#petite #pornfood #pushups

S

#sexy #skype #snap #snapchat #single #singlelife #stranger #saltwater #shesquats #shower #shit #sopretty #sunbathing #streetphoto #swole #snowstorm

T

#tanlines #todayimwearing #teens #teen #thought #twerk

U

#underwear #undies

V

#valentinesday

W

#woman #womancrushwednesday #women #workflow

Come capire se si è penalizzati dallo shadowban

Se si utilizzano hashtag vietati o altri comportamenti sbagliati sulla piattaforma, Instagram può penalizzare il vostro account con lo shadowban, che consiste nella riduzione della visibilità dei post nei feed degli hashtag utilizzati: in questo modo le persone che non seguite e che non vi seguono – quindi nuovi potenziali follower – non vedranno i vostri contenuti.

Se volete sapere come capire se si è vittima di shadowban, potete intanto fare un check su questo sito altrimenti fate la ricerca tramite hashtag ma da un profilo che non sia vostro seguace per vedere se le vostre foto compaiono nel feed.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: