Indipendenza energetica, Bluetti lancia il nuovo EP600 che alimenta la casa grazie alle rinnovabili

Con i prezzi dell’energia che stanno raggiungendo livelli record – che potrebbero ulteriormente aumentare nel corso dell’inverno – e con la richiesta di riduzione dei consumi nelle ore di punta avanzata dalla Commissione Europea, si fa sempre più stringente la necessità di trovare alternative per risparmiare e essere indipendenti dal punti di vista energetico.

Le fonti rinnovabili da questo punto di vista costituiscono una risorsa straordinaria, poiché permettono di distribuire sul territorio tanti impianti in modo capillare per soddisfare, almeno in parte, le esigenze di famiglie o intere comunità. Per rendere efficienti queste fonti di energia, in particolare il fotovoltaico, diventa però strategico poter immagazzinare l’energia per utilizzarla nel momento del bisogno. A svolgere questa funzione sono i cosiddetti “sistemi di accumulo” chiamati anche “generatori solari”, grandi batterie in grado di alimentare tutti gli elettrodomestici delle abitazioni senza emettere un grammo di CO2. Dotarsi di un generatore solare è dunque un’occasione per investire sul futuro e iniziare a produrre – autonomamente e direttamente in casa – energia da fonti rinnovabili. Se l’acquisto di un generatore solare può essere inizialmente costoso, la fornitura di energia gratuita e illimitata da parte del sole consente di ammortizzare l’investimento, soprattutto in un momento in cui le bollette hanno raggiunto prezzi da capogiro. Non a caso, nel 2021 sono stati registrati numeri record per quanto riguarda le installazioni di sistemi di accumulo: rispetto agli ultimi 10 anni si rileva nei dodici mesi del 2021 un incremento del +88% del numero di installazioni.

Tra le aziende che stanno contribuendo all’esplosione di questo mercato c’è Bluetti che, leader del settore dell’energia off-grid e con oltre un decennio di esperienza alle spalle, continua ad ampliare la sua offerta di generatori. Il nuovo modello di punta, presentato in occasione di IFA 2022, è il BLUETTI EP600, un dispositivo innovativo in grado di rispondere alle esigenze di un’intera abitazione. Si tratta del primo prodotto Bluetti pensato principalmente per l’uso domestico: l’EP600 è infatti un sistema completo di immagazzinamento dell’energia a cui è possibile collegare da 2 a 16 moduli batteria B500 (da 4960Wh), impilabili in verticale per sfruttare al meglio lo spazio, arrivando a conferirgli una capacità totale di 79 KWh.

EP600, che può collegarsi anche direttamente al quadro elettrico, rappresenta così una soluzione da utilizzare in sostituzione della rete elettrica nazionale non soltanto per chi intende rendere autonoma la propria casa, ma anche per chi vive in abitazioni o zone in cui si registra carenza di energia o in cui l’alimentazione risulta instabile. Grazie al suo design modulare, che consente di ridurre il peso e le dimensioni complessive, è possibile, in base alle proprie esigenze, prevedere più unità di batteria così da soddisfare il fabbisogno energetico casalingo fino ad una settimana.

È dotato di un inverter bidirezionale da 6000W per l’ingresso e l’uscita in corrente alternata in grado di fornire energia a 230/400V per far funzionare la maggior parte degli elettrodomestici. L’EP600 supporta anche un ingresso solare fino a 6.000W con una gamma da 150V a 500V ed inoltre è possibile collegarlo contemporaneamente alla rete elettrica, per ricaricare le batterie anche di notte.

Per quanto riguarda le batterie B500, sono al litio ferro fosfato con garanzia di 10 anni e, grazie alla tecnologia LiFePO4, assicurano straordinaria sicurezza e durabilità nel tempo. Sia l’EP600 che le batterie B500 vantano inoltre un alto livello di protezione (IP65), il che ne consente l’installazione e l’utilizzo nella maggior parte degli ambienti.

Il sistema, infine, può essere facilmente gestito e monitorato semplicemente collegando il generatore allo smartphone tramite bluetooth con l’app “Bluetti”.

L’EP600 e le batterie B500 saranno disponibili in Europa, Regno Unito e Australia prima dell’arrivo dell’inverno, con l’apertura del pre-ordine sul sito di Bluetti a fine ottobre. Il bundle EP600 e due batterie B500 costerà circa 8.999 euro.

Bluetti aderisce al LAAF PROGRAM per supportare le famiglie africane

Scegliere generatori solari Bluetti significa supportare il piano quinquennale Project LAAF (Lighting An African Family) lanciato dall’azienda nel 2021. In Africa circa 640 milioni di famiglie non hanno accesso diretto all’energia elettrica: il potenziale energetico del continente, in particolare per le energie rinnovabili, sarebbe tuttavia enorme. Per questo il progetto ha come obiettivo finale quello di fornire entro la fine del 2026 un sistema indipendente di accumulo e pannelli solari a oltre un milione di famiglie che vivono senza elettricità.

Redazione Gogeek

La redazione di Gogeek.it

    Redazione Gogeek has 441 posts and counting. See all posts by Redazione Gogeek

    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: