Luca: la recensione del nuovo film d’animazione Pixar

Se state cercando un buon motivo per fare un abbonamento Disney+, Luca, il nuovo film d’animazione Pixar distribuito da Walt Disney Studios, è sicuramente uno di questi: firmato del regista italiano Enrico Casarosa, uscirà in esclusiva sulla piattaforma digitale il prossimo 18 Giugno.

Il film è ambientato tra gli anni ’50 e ’60 nei pressi di un paese immaginario chiamato Portorosso, ispirato alle Cinque Terre: Luca è un piccolo mostro marino che vive nei fondali. Come i suoi genitori, e altre creature del mare, ha una particolare abilità: quella di assumere una forma umana ogni volta che tocca la terraferma. Incuriosito da alcuni oggetti caduti dalle barche dei pescatori locali, Luca uscirà dal suo habitat naturale per esplorare il mondo degli umani. A fargli da compagno di avventure sarà Alberto, un altro mutaforma abituato ai contatti con l’esterno. I due vivranno un’estate indimenticabile a Portorosso, dove conosceranno il cibo, la cultura italiana e Giulia, la figlia di un pescatore con la quale stringeranno una forte amicizia.

Luca è forse uno dei migliori film Pixar degli ultimi anni e questa volta non si tratta soltanto della veste grafica: il racconto è ispirato all’infanzia del regista, Enrico Casarosa, a Genova, ed è un racconto poetico, sentito e appassionante. Diversi artisti Pixar sono stati mandati in Italia a svolgere delle ricerche per il progetto e forse è per questo che Luca risulta curato nei minimi dettagli. Il film piacerà un po’ a tutti, grandi e piccoli, per non parlare della presa che avrà oltre i confini italiani: c’è da scommettere che, in un momento così difficile, due “bambini animati” innamorati della Vespa Piaggio e delle trenette al pesto, spingeranno il turismo verso il nostro paese più e meglio di qualsiasi campagna pubblicitaria. L’animazione del film si ispira anche ai disegni e ai lavori di stop motion di Hayao Miyazaki e allo stile di grandi registi italiani come Federico Fellini. La colonna sonora, in linea con l’epoca rappresentata nel film, include alcuni successi storici di artisti come Edoardo Bennato e Gianni Morandi.

Luca è anche una bellissima storia sulla diversità e l’accettazione: il piccolo protagonista verrà messo in guardia dai pericoli del mondo degli umani e sulle difficoltà che potrebbe incontrare nell’integrarsi nella comunità di Portorosso svelando la sua vera identità. Ma l’avventura di Luca e Alberto a Portorosso farà cadere tanti pregiudizi, permettendo a ognuno dei protagonisti ad accettarsi e a farsi accettare per quello che è.

Nella versione italiana i tre protagonisti Luca, Alberto e Giulia hanno le voci di Alberto Vannini, Luca Tesei e Sara Ciocca. Del cast vocale fanno parte anche Fabio Volo, Luca Argentero, Orietta Berti, Luciana Littizzetto e Fabio Fazio.

Lucia Gerbino

Giornalista specializzata in Musica, Cinema e Serie TV

Lucia Gerbino has 20 posts and counting. See all posts by Lucia Gerbino

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: