iOS 14.5 permette di sbloccare iPhone anche con la mascherina

iOS 14.5 porta su iPhone nuove eccezionali funzioni, tra cui la possibilità di sbloccare iPhone con Apple Watch quando si indossa la mascherina, nuove voci di Siri, nuovi controlli per la privacy, più tonalità della pelle per rappresentare meglio le coppie nelle emoji, e molto altro. iOS 14.5 amplia l’esperienza iPhone reinventata da iOS 14, ed è disponibile da oggi come aggiornamento software gratuito.

Sbloccare iPhone con Apple Watch

A partire da oggi, l’utente potrà usare Apple Watch per sbloccare l’iPhone in modo sicuro quando cerca di usare il Face ID mentre indossa la mascherina. Con Apple Watch al polso, sbloccato e vicino all’iPhone, basterà guardare l’iPhone e un feedback aptico dell’Apple Watch avviserà che il telefono è stato sbloccato. La nuova funzione è disponibile su iPhone X e modelli successivi e su Apple Watch Series 3 e successivi.1

Novità per Siri

Con iOS 14.5, Siri non ha più una voce predefinita, ma sarà possibile selezionare quella che si preferisce durante il primo setup del dispositivo; inoltre, chi parla inglese potrà scegliere tra voci più rappresentative delle diversità. Le nuove voci di Siri usano la tecnologia di sintesi vocale neurale (Neural Text to Speech) per offrire una resa estremamente naturale. Questi aggiornamenti rispecchiano il costante impegno di Apple a favore della diversità e dell’inclusione, con prodotti e servizi progettati per rappresentare sempre meglio ogni tipo di cliente in tutto il mondo.
Siri ha anche nuove funzioni a supporto delle chiamate FaceTime di gruppo: sarà più semplice avviare una chiamata con più contatti o chiedere a Siri di chiamare con FaceTime qualsiasi gruppo in Messaggi pronunciandone il nome. Oltre ai messaggi, Siri può ora annunciare anche le chiamate in arrivo attraverso gli auricolari e le cuffie AirPods o i modelli Beats compatibili, e può chiamare i contatti di emergenza se l’utente dell’iPhone necessita di aiuto e non è in grado di far partire la chiamata.

Più controlli per la privacy

L’App Tracking Transparency (ATT), cioè la trasparenza nel tracciamento da parte delle app richiede di ottenere il consenso dell’utente a tracciare i suoi dati nelle app o sui siti web di terzi per scopi pubblicitari o di condivisione con data broker. Le app possono sollecitare l’autorizzazione, e l’utente può controllare in Impostazioni quali app hanno chiesto il permesso di tracciare i suoi dati e modificare in qualsiasi momento le proprie scelte.

Novità per le emoji

In iOS 14.5, ora è possibile scegliere tonalità della pelle diverse per le due persone nella coppia che si bacia e nella coppia con il cuore. Le altre novità includono una faccina che sbuffa, una con gli occhi a spirale e una fra le nuvole, cuori in fiamme, un cuore con bende e una donna con la barba.

Altre funzioni di iOS 14.5

  • Le novità di Apple Podcast includono pagine dei programmi ridisegnate per iniziare l’ascolto più facilmente, e un’opzione per salvare e scaricare le puntate in modo che vengano aggiunte in automatico alla Libreria per potervi accedere velocemente. Classifiche, categorie e raccolte selezionate nel pannello Cerca aiutano l’utente a scoprire nuovi programmi.
  • Grazie al supporto di AirTag, l’utente può tenere d’occhio e ritrovare le cose a cui tiene di più, come chiavi, portafoglio, zaino o altro, in modo riservato e sicuro nell’app Dov’è.
  • Nel pannello News+ ridisegnato di Apple News, chi ha un abbonamento può cercare, scaricare e gestire riviste e quotidiani con più facilità, mentre la nuova funzione di ricerca aiuta ogni utente di Apple News a trovare argomenti, canali e storie rilevanti. 2
  • Ora chi usa Apple Fitness+ può riprodurre in streaming audio e video sulle TV e i dispositivi compatibili con AirPlay 2.3
  • In Promemoria è ora possibile ordinare gli elenchi per titolo, priorità, e data di scadenza o di creazione, e persino stamparli.
  • Le novità relative al 5G per i modelli di iPhone 12 includono il supporto della Dual SIM per la connettività 5G, e miglioramenti al consumo intelligente dei dati che contribuiscono a ottimizzare la durata della batteria e l’utilizzo del traffico dati.
  • Controllo vocale per l’accessibilità permette di spostarsi nell’interfaccia del dispositivo usando solo la voce e ora è disponibile in più lingue, tra cui inglese (Australia e Canada) e spagnolo (Messico, Spagna e Stati Uniti).

Redazione Gogeek

La redazione di Gogeek.it

    Redazione Gogeek has 362 posts and counting. See all posts by Redazione Gogeek

    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: