9 idee e gadget per tornare in ufficio più sicuri e più smart

Il cosiddetto back to work 2020 non sarà facile per milioni di lavoratori in tutta Italia. Tanti uffici termineranno il periodo di smartworking e al caldo e alla depressione post-ferie si aggiungerà quest’anno il Covid con cui dovremo faticosamente convivere. Sarà quindi importante, anche se si continuerà a lavorare da casa, armarsi di gadget per proteggere noi stessi, ma anche per ripartire in modo più smart e tecnologico di quando ci si è ritrovati improvvisamente in quarantena. A marzo infatti, pochi erano pronti a lavorare in mobilità o da casa, ma ora non ci sono più scuse e abbiamo la possibilità di essere pronti e organizzati qualunque cosa ci riservi il futuro.

Sterilizzare cellulare e chiavi con i raggi UVA

Che stiate tornando dall’ufficio o che vi siate appena arrivati, è importante pulire al meglio i dispositivi che avete utilizzato all’esterno. Esistono diversi prodotti chimici adatti a questo lavoro, ma alcuni rischiano di rovinare i nostri dispositivi tecnologici. Meglio quindi ricorrere ad una soluzione priva di chimica, rapida ed efficace: i raggi ultravioletti. Tali raggi sono usati anche negli studi medici o nei centri estetici per sterilizzare gli strumenti e, senza dover acquistare strumentazione professionale, potete optare per dei piccoli sterilizzatori da portare con voi in ufficio o da tenere a casa. Il livello di igienizzazione non sarà certo quello di strumenti pro, ma per un cellulare va più che bene.

Vi consigliamo questo modello. 

 

 

Proteggersi da smog e virus nel tragitto casa-lavoro 

Per chi si sposta quotidianamente in bici, scooter, a piedi o con i mezzi pubblici per raggiungere il posto di lavoro, l’accessorio imprescindibile da mettere in borsa è la Narvalo Urban Mask, la mascherina FFP3 anti-smog e anti virus. Creata dalla startup Narvalo, spin-off del Politecnico di Milano, in collaborazione con BLS, azienda italiana specializzata nella produzione di dispositivi di protezione delle vie respiratorie, la Narvalo Urban Mask è realizzata in tessuto 3D, è traspirante, lavabile, idrorepellente e antistrappo, dal design di tendenza e con una capacità filtrante del 99,9%. La Narvalo Urban Mask inoltre dialoga con lo smartphone grazie all’omonima app, in grado di restituire un quadro molto chiaro sulla qualità dell’aria respirata durante il proprio tragitto, con o senza la maschera. L’app è scaricabile e utilizzabile da chiunque.

Scegliere il giusto disinfettante per le mani

Di gel disinfettanti ce ne sono molti in giro, ma non tutti sono altrettanto efficaci. Noi vi consigliamo la linea Lysoform promettere di neutralizzare diversi tipi di virus con una consistenza piuttosto liquida e quindi più efficace.

Lo potete acquistare qui. 

 

 

Condividere l’auto con i colleghi in tutta sicurezza 

Raggiungere la sede di lavoro in tutta sicurezza limitando da una parte il rischio contagio rispetto al mezzo pubblico, dall’altra l’impatto ambientale ed economico rispetto all’uso privato dell’auto. Con questo obiettivo Jojob, il maggior player italiano di carpooling aziendale, ha approntato una proposta di carpooling aziendale in sicurezza: equipaggio di massimo due persone, sedute una davanti ed una dietro e dotate di mascherina, con l’invito a sanificare con regolarità l’abitacolo e creare degli equipaggi fissi. Condividendo un’auto si evita infatti di sovraccaricare i mezzi pubblici e si abbassa il rischio contagio, si risparmia denaro e si emettono meno CO2 e particolato rispetto all’uso privato del mezzo. Jojob consente ai dipendenti di mettersi in contatto con colleghi o lavoratori in aziende limitrofe che abbiano un tragitto compatibile per poter organizzare un viaggio insieme.

 

Favorire il cashless per maggiore sicurezza e semplicità

Organizzare conti e cassa in negozio, rendere più semplice la vendita online, offrire ai clienti la possibilità di pagare in tutta sicurezza garantendo il rispetto delle distanze interpersonali ed evitando lo scambio di cartamoneta: per questo c’è SumUp, fintech leader nel settore dei pagamenti digitali con mobile POS. I suoi lettori di carte SumUp Air e SumUp 3G, acquistabili online e senza vincoli contrattuali, si collegano velocemente allo smartphone e permettono a qualunque commerciante di accettare ovunque pagamenti elettronici, tramite carte di credito e debito, Apple Pay e Google Pay anche per le cifre più piccole.
Inoltre, SumUp ha introdotto i pagamenti via dispositivo mobile, una serie di servizi che agevolano i commercianti nelle operazioni di fatturazione e contabilità, e Negozio Online che consente ai commercianti di creare degli store digitali e mostrare i propri prodotti da remoto, facilitando gli acquisti e tutti i tipi di pagamento anche a distanza.

Potete acquistarlo qui.

Aggiornare il proprio hardware

La quarantena ha accelerato diverse dinamiche che erano già in corso e ci ha mostrato che il lavoro sarà sempre più fluido e, probabilmente, sempre più casalingo. L’era del “computer dell’ufficio” è finita e in futuro sarà sempre più importante essere pronti a lavorare da ogni luogo e con strumenti propri. Per il questo il nostro consiglio è di tenersi pronti, avendo a disposizione un computer portatile prestante o un ottimo tablet. Per questo ultimo non possiamo che consigliarvi un iPad la cui gamma si è molto estesa e offre ora modelli a partire da 389€

Trovate tutti i modelli qui. 

 

 

Scegliere uno zaino nuovo, comodo e capiente

La parte che preferisco: gli zaini. Ricordo con chiarezza l’eccitante sensazione del poter andare a scegliere uno zaino nuovo quando stava per iniziare il nuovo anno scolastico. Ora a distanza di tanti anni, credo ancora che uno zaino nuovo, ben organizzato, possa davvero fare la differenza durante le lunghe giornate lavorative. Scegliere e quindi suggerire quello più corretto non è però facile. Non è facile perché la scelta di uno zaino è quanto di più personale possa esserci e bisogna provarne tanti prima di trovare quello giusto.

Io personalmente sono per gli zaini che funzionano anche a discapito dell’eleganza. Credo infatti che uno zaino più elegante ma con spallacci scomodi e fragili non valga neanche un centesimo. Uno zaino deve essere capiente, forte e resistente. Io vi consiglio, senza ombra di dubbio, uno North Face, ma anche la Jack Wolfskinf produce modelli niente male.

Eccone qui alcuni, con il Borealis andate sul sicuro ma anche i nuovi modelli come il Jester sono particolarmente interessanti. 

 

 

La sedia giusta vi cambia la vita

Se c’è uno strumento FONDAMENTALE quando si lavora tante ore da casa, è una sedia comoda. La postazione di lavoro deve permetterci di lavorare ore e ore senza accusare dolori alla schiena che alla lunga possono anche aggravarsi.

Fatevi quindi un regalo e investite per salvaguardare la vostra salute.

Vi suggerisco una comoda sedia di gamer con schienale alto e ottimi materiali, la marca è Arozzi.

 

Sostituire o aggiornare la webcam

Durante il lockdown erano SCOMPARSE. No, non parlo delle amuchine ma delle maledette webcam che erano sparite da tutti i negozi e dagli shop online per trovarsi solo su Ebay a prezzi improbabili. Eppure, una buona webcam è fondamentale sia per lo smart working che per il lavoro in ufficio in un mondo in cui i contatti umani in ambito lavorativo sono ancora piuttosto ridotti. Vi consiglio quindi di approfittarne ora che gli approvvigionamenti sono tornati regolari.

Tra le varie opzioni disponibili vi consiglio AUKEY Webcam 1080p Full HD che ha davvero un ottimo rapporto qualità/prezzo. 

 

 

 

Matteo Nardi

Esperto di nuove tecnologie e appassionato di LEGO, Funko e serie TV

Matteo Nardi has 89 posts and counting. See all posts by Matteo Nardi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: